Life Barbie

Notizie

  • 29-11-2017
    Platform meeting sulle Specie Aliene Invasive (IAS)

    Anche il Life Barbie partecipa al Platform meeting LIFE sulle specie aliene invasive. L'evento si svolge a Milano il 29 e 30 novembre 2017, nell'ambito del progetto LIFE GESTIRE2020.

  • 23-11-2017
    IV visita di monitoraggio al progetto

    Il 20 e 21 novembre abbiamo ricevuto la visita di monitoraggio al progetto della desk officer finanziaria della CE e della monitor Timesis-Neemo Iva Rossi. Il primo giorno ci sono state le riunioni tecnica ed amministrativa-finanziaria presso la sede del partner capofila Università di Parma (Dipartimento di Scienze Chimiche - della Vita e della sostenibilità ambientale). Il secondo giorno invece abbiamo visitato i centri ittiogenici di Monchio delle Corti e Corniglio sull'Appennino Parmense. Le monitor hanno potuto discutere con il partenariato lo stato di avanzamento del progetto e verificare i primi risultati attesi.

  • 20-06-2017
    TAVOLO DI CONFRONTO per la Gestione sostenibile della risorsa idrica relativo all'ambito Enza

    In collaborazione con il Comune di Canossa (RE) stiamo organizzando un incontro avente ad oggetto la seguente tematica: "Idee e proposte per una gestione più sostenibile della risorsa idrica e per la valorizzazione del fiume Enza" - L'incontro si svolgerà nella giornata di martedì 20 giugno 2017, a Ciano d'Enza (Comune di Canossa - RE) presso il teatro comunale Matilde di Canossa, in Piazza Giacomo Matteotti, 30. Vi invitiamo a partecipare e a diffondere l'invito!

  • 20-04-2017
    TAVOLO DI CONFRONTO per la gestione sostenibile della risorsa idrica relativo all'ambito Trebbia - INTERVENTI ON LINE !

    Sono disponibili gli interventi dell'incontro del 20 aprile 2017 a Piacenza dal sito dell'Autorità di bacino del fiume Po

Il Progetto

Il progetto LIFE13 NAT/IT/001129 si pone come obiettivo primario la conservazione ed il recupero delle popolazioni autoctone di barbo in Emilia Romagna come strumento di tutela della naturalità fluviale ai sensi delle Direttive 1992/43/CE e 2000/60/CE. Il progetto ha preso avvio nel luglio 2014 ed avrà una durata quadriennale; è articolato in n°26 azioni specifiche sotto il coordinameno dell’Università di Parma.